Basket Girls “Alma Mater” – Week 8

Copertina della settimana per Emilia Ruggeri che è decisiva per la vittoria del suo Progresso Bologna a Forlì realizzando 7 punti consecutivi nel momento decisivo dell’incontro. Ferma la Serie A1, per la pausa dovuta alle partite di qualificazione della Nazionale, la consueta carrellata parte questa settimana dalla Serie A2. Nel girone Nord, perdono entrambe le squadre che vedono impegnate le nostre ragazze. Sconfitta in casa Ponzano di Angelica Castellani (69-74) contro Sarcedo e perde anche Vicenza di Benedetta Gramaccioni contro Crema (61-75). Per Angelica una buona prova, con 13 punti all’attivo in 31 minuti di gioco. Anche Benedetta è una delle ultime a mollare per Vicenza e in 29 minuti in campo produce 13 punti. Nel girone Sud perde in casa Selargius di Margherita Mataloni contro San Giovanni Valdarno di Alessia Egwoh. Margherita parte in quintetto, gioca 33 minuti e realizza 5 punti; Alessia invece ne realizza 4 in 4 minuti di utilizzo. Stravince Faenza contro l’High School Lab (35-95): nessun punto in 9 minuti in campo per Sofia Dell’Olio. Nella Serie B girone veneto-friulano-trentino perde di misura Riva del Garda in casa contro Muggia (53-54) con Christelle Takrou in campo nonostante i problemi fisici (3 punti per lei). Nel girone emiliano-marchigiano, invece, già detto dell’ottima prestazione di Emilia Ruggeri (11 punti alla fine per lei) nella sofferta vittoria del Progresso Bologna a Forlì (51-67 il finale, ma il punteggio non inganni, con Forlì a -3 a pochi minuti dal 40′). Per Chiara Cadoni 9 punti all’attivo e nelle file romagnole 7 punti per Alice Pieraccini. L’ ex girl Asya Zamparini (7 punti) è forse una delle poche a salvarsi nella pesante sconfitta di Matelica proprio contro il Basket Girls (60-27 il finale). Le due ragazze in doppio utilizzo con la nostra Under 18, Giulia Michelini e Beatrice Bernardi, realizzano rispettivamente 2 e 4 punti. Pesante sconfitta anche per Senigallia che perde 36-87 in casa contro Bsl San Lazzaro: 13 punti per Fatima El Haiti, 11 per Sofia Angeletti, 4 per Sofia Sordoni, nessuno per Alessia Castagnolo. Dando, infine, uno sguardo oltreoceano, ancora una vittoria per Indiana University che scala prepotentemente la classifica delle migliori squadre di tutti gli Usa, assestandosi al 18° posto. Nella larga vittoria (91-51) contro Jackson State, quintetto base, 12 punti realizzati, conditi da 7 rimbalzi e 5 falli subiti in quasi 22 minuti di utilizzo per la nostra ex girl Aleksa Gulbe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.