“Basket Girls Alma Mater”. Le nostre ragazze in giro per il mondo

Nasce una nuova rubrica. Ogni settimana andremo a vedere cosa combinano sui vari campi, nei vari campionati, le giocatrici che si sono forgiate nel settore giovanile del Basket Girls. Un rapido viaggio attraverso risultati e commenti delle gesta cestistiche delle ragazze che hanno iniziato a calcare il parquet con la maglia biancorossa addosso (e non sono poche).
Queste sono le appartenenti al “BASKET GIRLS ALMA MATER” (dopo il nome è indicata la categoria e il nome della squadra attuale).Moroni Giulia (1994), A1 Broni

Mataloni Margherita (1995), A2 Selargius
Egwoh Alessia (1997)  A2 San Giovanni Valdarno
Gramaccioni Benedetta (1998) A2 Vicenza
Dell’Olio Sofia (1998), A2 Faenza
Castellani Angelica (2000) A2 Ponzano Veneto
Cadoni Chiara (1994), B Progresso Bologna
Takrou Christelle (1998), B Riva del Garda
Pieraccini Alice (1998), B Forlì
Zamparini Asya (2000), B Matelica
Angeletti Sofia Elena (1995) B Senigallia
Sordoni Sofia (1998), B Senigallia
Burini Gloria (1999), B Senigallia
Castagnolo Alessia (1999), B Senigallia
El Haiti Fatima (2001), B Senigallia
Gulbe Aleksa (2000), Ncaa Indiana University

“BASKET GIRLS ALMA MATER WEEK 1”
Campionato ancora da iniziare per Giulia Moroni, neo capitano della nuova squadra di Broni in A1. La giocatrice nativa di Porto Recanati e con il Basket Girls per ben 5 stagioni fra giovanili e Serie A2, esordirà domenica 6 ottobre contro la Virtus Bologna nell’opening day di Chianciano Terme. In Serie A2 invece, lo scorso weekend c’è stata la prima giornata di campionato. Ferma ai box ancora per un mese Margherita Mataloni, fresca di firma con la squadra sarda di Selargius nel girone sud e che con il Basket Girls ha fatto tutte le giovanili e esordito in Serie A2, gioca invece 7′ senza segnare Alessia Egwoh nella sua nuova squadra di San Giovanni Valdarno, sconfitta a Campobasso (77-70). Ottima prestazione quella di Benedetta Gramaccioni (In Basket Girls 4 stagioni) a Vicenza, che oltre a vincere sul campo di Marghera (52-67), porta alla squadra vicentina 11 punti in quasi 30′ di utilizzo. Grande prestazione anche quella di Angelica Castellani a Ponzano Veneto, che seppur sconfitta di misura (61-63) in casa contro Bolzano, ha potuto contare dell’ottimo apporto della portorecanatese (in biancorosso per 5 anni) che ha realizzato 14 punti in 32′ di utilizzo. Non entrata invece Sofia Dell’Olio nella sua Faenza, sconfitta ad Umbertide all’esordio (89-84). In Serie B, campionati tutti ancora fermi, tranne il girone veneto-friulano-trentino. Qui Christelle Takrou (5 stagioni ad Ancona fra giovanili e prima squadra) offre una prestazione maiuscola (21 punti per lei) a Riva del Garda e contribuisce in maniera decisiva alla vittoria della sua squadra contro Casarsa (75-74). Nel weekend in arrivo, tutte in campo le altre atlete ex biancorosse in Serie B. Tutte saranno nel girone emiliano-marchigiano e quindi avversarie del Basket Girls e alle volte anche fra di loro. Chiara Cadoni con il suo Progresso Bologna andrà a far visita al Matelica di Asya Zamparini domenica 6 ottobre, mentre Sofia AngelettiSofia Sordoni, Gloria Burini, Alessia Castagnolo e Fatima El Haiti saranno impegnate sabato 5 ottobre con la loro Senigallia contro il Forlì di Alice Pieraccini. Nelle file senigalliesi da ricordare anche la grande ex biancorossa Carola Sordi. Infine uno sguardo oltreoceano. L’ex Basket Girls lettone Aleksa Gulbe giocherà il suo secondo anno Ncaa con Indiana University, una delle migliori squadre universitarie americane. Per lei in questo momento solo allenamenti ed esordio previsto per il 3 novembre contro Mckendree.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.