Basket Girls offseason pensando già al futuro

Una bella serata in allegria ha chiuso a tutti gli effetti la stagione del Basket Girls. Squadra e staff si sono ritrovati per un momento di convivialità a pochi giorni dalla vittoria del PalaOrlandi di Roma che ha sancito ufficialmente la salvezza delle biancorosse in Serie A2. Una stagione tra le più tormentate che potessero esistere iniziata con i problemi societari e le partenze di una parte del Consiglio Direttivo, il cambio della guida tecnica arrivato subito dopo la partenza di tre giocatrici verso altri lidi e come se non bastasse l’infortunio al tendine di Achille di Sara Boric e l’addio di Mataloni per motivi personali. Una squadra ridotta all’osso con le baby del 2007 Malintoppi e Pellizzari costrette a bruciare le tappe e ad ergersi a leader di un gruppo che nonostante le avversità è rimasto sempre unito. Alla fine la serie di Playout contro il Basket Roma ha visto prevalere capitan Pierdicca e compagne che hanno vinto le due gare in trasferta e perso quella in casa vestita d match point.

Ora inizia un nuovo e importante campionato, quello che vedrà la Società dorica dover giocoforza allestire un opera di rebuilding e contemporaneamente fare le opportune valutazioni del caso. In attesa che la stanza dei bottoni biancorossa si irrobustisca e prenda ogni decisione, coach Piccionne e il suo staff hanno deciso di sospendere l’attività per una settimana. Nel frattempo saluteranno Ancona sia Dinga-Mbomi che Barbakadze. L’esterna francese torna a casa dopo aver vestito la canotta dorica nell’ultima parte di stagione in sostituzione di Boric infortunata. La lunga georgiana risponderà presente al raduno della sua Nazionale che a giugno giocherà la qualificazione agli Europei per i piccoli paesi. Per “Keso” si tratta comunque di un arrivederci visto che ha un accordo biennale con la Società biancorossa e quindi sarà in campo con il Basket Girls anche nella stagione 24/25.

Il resto della squadra tornerà poi in palestra per chiudere effettivamente la stagione. Sarà occasione magari per vedere all’opera qualche giovane giocatrice dell’U19 biancorossa che ha disputato una grande stagione e ma anche qualche workout con altre atlete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *