Settore Giovanile. Il punto con il Responsabile Marco Pesaresi

Primo bilancio della stagione 23/24 che sta entrando nel vivo anche per quanto riguarda il Settore Giovanile, una parte a cui il Basket Girls Ancona pone grande attenzione per definizione cercando di dare il massimo a ognuna delle sue tesserate. Al vertice dell’organigramma tecnico delle giovanili biancorosse c’è Marco Pesaresi che si sofferma a fare il punto della situazione dell’intero settore da lui gestito.

Quest’anno la società mi ha affidato l’incarico di responsabile del settore giovanile – dice il tecnico osimano – e nella riorganizzazione sono partito dal presupposto che la crescita delle nostre atlete dovesse andare di pari passo con la crescita degli istruttori e degli allenatori coinvolti. L’idea principale verteva sull’esigenza di allargare la base e per questo c’è stato fin dal primo momento un confronto con le società del territorio e il fondamentale coinvolgimento nel progetto della società satellite High School Basketball diretta da Anna Ferracuti.
L’esigenza di partire dalla base é stata la condizione iniziale. Avere un maggior numero di iscritte ai corsi minibasket e di tesserate Under 13 significa infatti garantire atlete che potranno intraprendere un percorso di crescita umana e tecnica che potrebbe portare le ragazze a giocare nella prima squadra o avere ruoli importanti nel mondo della pallacanestro. Altro punto fondamentale è stato la continuità: si è deciso, per quanto possibile, di far continuare a lavorare gli allenatori con i gruppi dell’anno precedente sotto la mia supervisione.
L’idea è stata sin da subito quella di creare un ambiente che facesse sentire le ragazze coinvolte in un percorso che legasse tutto il settore giovanile in un unico gruppo coinvolgendole anche in un reciproco interscambio che ha portato tutti gli allenatori ad interagire con i vari gruppi. La crescita delle ragazze va senz’altro vista sotto il profilo tecnico, ma produce necessariamente rilevanti e significativi cambiamenti fisici e mentali. Ogni ragazza del settore giovanile può lavorare dal punto di vista tecnico e dal punto di vista fisico, individualmente e con il proprio gruppo. La società partecipa quest’anno ai campionati Under 13 (gruppo base seguito dallo stesso Pesaresi, Anna Ferracuti e dalla preparatrice fisica Caterina Biondini), Under 14 e Under 15 (gruppi allenati dall’esperienza di Niki Montanari e dalla preparatrice fisica Caterina Biondini) e Under 19 (guidata da Federico Recanatini e dal preparatore atletico Nicolas Crucitti). Tutti i gruppi del settore giovanile stanno ben figurando nei rispettivi campionati. Il gruppo U19 ha terminato al primo posto in classifica la fase di qualificazione che l’ha vista confrontarsi con le pari età di Marche e Umbria. Il risultato è il frutto della grande dedizione delle ragazze che si allenano con impegno tutti i giorni e spesso con doppie sedute, anche in A2. Molte delle nostre ragazze Under 14 e Under 15 poi sono coinvolte con continuità negli allenamenti della selezione regionale sotto la direzione del settore squadre Nazionali. In questi primi mesi ho constatato grande motivazione nelle ragazze e sono molto soddisfatto della crescita e del lavoro svolto dagli allenatori coinvolti, capaci di mettersi in discussione.
Lavoriamo con l’obiettivo di raggiungere soddisfazioni personali e di gruppo, senza mai dimenticare l’aspetto umano e riconoscendo i grandi sacrifici che soprattutto alcune ragazze che vengono da fuori devono fare per allenarsi e giocare a basket.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *