Quando voglia di vincere e cuore non bastano. Il Basket Girls sconfitto in casa da Umbertide

Applausi scroscianti per il Basket Girls Ancona che esce ancora sconfitto dal campo e stavolta dopo aver dato il 110%. Al Palascherma le biancorosse di Piccionne cedono davanti all’Umbertide e proseguono il loro trend negativo che ora parla di 11 sconfitte consecutive e soprattutto vede alle loro spalle Cagliari dimezzare le distanze. Ma sul nuovo k.o. c’è davvero poco da imputare alle Girls che hanno dato fondo a tutte le risorse per venire a capo a una partita iniziata male e completamente ribaltata nel secondo tempo grazie a tonnellate di intensità e una voglia matta di farcela a dispetto di tutto e tutti. Alla fine però ha vinto Umbertide trascinata da Stroscio e D’Angelo, brave ad essere lucide quando sono arrivati i momenti chiave. Dall’altra parte le doriche hanno perso un paio di palloni importanti e maledicono anche la malasorte che ha visto un paio di tentativi da tre punti (ancora croce delle statistiche biancorosse) rifiutati beffardamente dai ferri del Palascherma.

Il Basket Girls inizia male. L’attacco è bloccato nei primi 5′ di una partita presa subito per mano dalle ospiti. Boric, Stroscio e D’Angelo siglano il 2-11 che arriva con la tripla di Giudice uscita dalla panchina. Piccionne è già su tutte le furie, manda in campo Yusuf e la partita cambia. Grande impatto della nigeriana che segna subito 5 punti e mette la solita proverbiale intensità sotto canestro. Il Basket Girls riesce a sistemare un pò le cose nella seconda metà di primo quarto arrivando al 10′ sotto 9-15 con Bona (8) e Yusuf (9) uniche marcatrici.

La coppia di lunghe produce tantissimo anche in avvio di secondo quarto. Umbertide frena e il Basket Girls arriva a impattare a quota 17 a -5’10 dalla pausa lunga. Staccini chiama time out, manda nella mischia anche Cupellaro e le umbre ripartono. Parziale di 14-2 per Umbertide che beneficia delle triple di Giudice e dell’ultima entrata oltre alla presenza di D’Angelo sotto i tabelloni. Il Basket Girls torna quella di inizio partita e si trova a -12 (19-31) all’intervallo.

A inizio di ripresa le ospiti sembrano poter allungare. La tripla di Stroscio scrive +13 (23-36) sul tabellone del Palascherma ma le biancorosse proprio nel culmine delle difficoltà riescono a riemergere. Mataloni si sblocca per il 25-36 ed è proprio la capitana  suonare la carica. Sette punti consecutivi di “Maggie” (compresa l’unica tripla della serata delle locali) rimettono in corsa Ancona che arriva sul 30-36. Umbertide si blocca e segnerà soltanto 6 punti in un terzo quarto complicato anche per i 4 falli di D’Angelo. Il Basket Girls decide di attaccare il ferro viste le scarse percentuali nel tiro da fuori. Arrivano tanti viaggi in lunetta che permettono di rosicchiare lo svantaggio. Il 2/2 di Mataloni (9 punti nel periodo) mette Ancona a -2 (34-36) a -1’18” dalla fine. L’inerzia della partita è ora tutta nelle mani delle biancorosse che fanno esplodere il Palascherma con il canestro del pari di Bona e quello del vantaggio di Yusuf (che non concretizza il gioco da tre punti sbagliando il libero supplementare) che comunque mette avanti Ancona al 30′ (38-37).

Decibel altissimi nell’ultimo quarto al Palascherma. Ancona allunga sul 42-39 con Mataloni e Bona, Umbertide replica con l’ottima D’Angelo (42-43) a -6’14”. Si va avanti gomito a gomito dopo il nuovo colpo da sotto di Yusuf e l’1/2 di Mataloni da una parte e l’arresto e tiro vincente di Stroscio (45-45) dall’altra. Il tempo corre con solo errori. Ancona va in bonus e Stroscio dalla lunetta mette le umbre in vantaggio (45-47). L’esterna siciliana di Staccini firma anche il canestro del +4 colpendo dall’angolo. Mancano -2’42” e potrebbe essere questo il canestro decisivo. Dopo il time out di Piccionne arriva una palla persa dall’attacco dorico , c’è un errore da tre di Pelliccetti e poi Mataloni muove il punteggio per il -2 (47-49) alle soglie dell’ultimo minuto. Bona manda in lunetta Stroscio che è una sicurezza per La Bottega del Tartufo (47-51). Il Basket Girls avrebbe la possibilità di ricucire con i tentativi da tre punti di Maroglio, Pelliccetti e Mataloni che rimangono tali. -23″ alla fine e Giudice fa 1/2 per il +5 e Umbertide vede il traguardo. Pelliccetti è sfortunata con la sua tripla che gira sul ferro ed esce, c’è però il rimbalzo di Bona per il -3 con soli 4″ da giocare. Piccionne ordina il fallo. D’Angelo va in lunetta per un nuovo 1/2 (49-53). Rimangono solo 2″ ma il Basket Girls ci prova. Segna Mataloni (51-53), ancora un fallo per Ancona. Giudice stavolta fa 2/2 ed è davvero finita (51-55). Alla fine applausi per il Basket Girls che mette però soltanto 5 giocatrici a referto e tira 1/13 da tre punti. Non può bastare la doppia-doppia di una indomita Yusuf (13 punti e 12 rimbalzi) e l’apporto della coppia Mataloni-Bona (31 punti in due). Per poter vincere serve altro.

Basket Girls Ancona – La Bottega del Tartufo Umbertide 51 – 55 (9-15, 19-31, 38-37, 51-55)
BASKET GIRLS ANCONA: Baldetti NE, Rimi 2*, Pelizzari NE, Bona* 15 (7/12 da 2), Mataloni* 16 (3/8, 1/5), Albanelli* 5 (1/6, 0/3), Gianangeli, Garcia NE, Mandolesi, Pelliccetti, Yusuf 13 (6/11 da 2), Maroglio*
Allenatore: Piccionne L.
Tiri da 2: 18/46 – Tiri da 3: 1/13 – Tiri Liberi: 12/16 – Rimbalzi: 45 17+28 (Yusuf 12) – Assist: 9 (Mataloni 3) – Palle Recuperate: 7 (Bona 2) – Palle Perse: 17 (Bona 5)
LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE: Giudice 9 (0/1, 2/3), Bartolini, D’Angelo* 11 (5/15 da 2), Scarpato* 2 (1/4, 0/3), Boric* 8 (4/6, 0/2), Stroscio* 18 (5/7, 1/5), Avonto NE, Paolocci* 4 (2/5, 0/3), Gambelunghe NE, Savatteri NE, Cupellaro 3 (1/2 da 3)
Allenatore: Staccini M.
Tiri da 2: 17/38 – Tiri da 3: 4/18 – Tiri Liberi: 9/13 – Rimbalzi: 33 8+25 (D’Angelo 9) – Assist: 1 (Stroscio 1) – Palle Recuperate: 7 (Paolocci 3) – Palle Perse: 13 (Scarpato 3)
Arbitri: Barbieri M., Lilli M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.