Il Basket Girls prova a sbloccarsi contro Umbertide

Dopo un mese il Basket Girls Ancona torna a giocare in casa. In mezzo la sosta di Natale e le trasferte di Battipaglia e Savona che hanno solo allungato la serie negativa di risultati per le biancorosse che oggi al Palascherma (palla a due ore 19.00) affrontano Umbertide nella 2a giornata di ritorno del Girone Sud di Serie A2. Pochi conti da fare in casa biancorossa. Le ragazze di coach Piccionne sono all’ossessiva ricerca di una vittoria che manca ormai da 10 giornate e che permetterebbe loro di tornare a respirare aria pulita in vista del futuro in questo campionato. La squadra continua in settimana a lavorare molto bene e riesce comunque a crescere soprattutto in termini di mentalità ed intensità. Ma questo finora non è bastato per vincere le partite. Serve oggettivamente un attacco più prolifico (mai sopra i 50 punti realizzati nelle ultime 3 partite, secondo peggior attacco del Girone Sud dietro a quello di Cagliari) e questo è il concetto principale di una squadra che vuole sbloccarsi per cercare di ripartire in classifica. Coach Piccionne giudica così lo stato della sua squadra dopo un’altra buona settimana di allenamenti: “Non posso dire nulla riguardo alla qualità del lavoro svolto. Le ragazze si stanno impegnando duramente e sono certo che daremo tutto in campo per sovvertire questo lungo momento negativo.”

Dall’altra parte le biancorosse si trovano La Bottega del Tartufo Umbertide che attualmente è all’ottavo posto ed è reduce da 3 vittorie nelle ultime 5 partite, ultima quella non certo facile contro Cagliari in casa. Bilancio complessivo di 8 vittorie e 6 sconfitte, equamente distribuito tra gare in casa e fuori (considerato anche il successo a tavolino sul campo di Empoli). Questo il giudizio di Piccionne sulle avversarie “Umbertide è una squadra intensa, veloce ed organizzata, con qualche punta di notevole qualità. Ha avuto qualche difficoltà nell’ultimo periodo, a causa di due infortuni importanti, a cui però ha saputo dare una risposta con il ritorno di Giudice che ritengo una della migliori esterne del campionato.”
Ad Ancona coach Staccini potrà disporre di Federica Giudice che ha esordito domenica scorsa contro Cagliari ed è la novità principale attuale delle umbre. L’esterna ha vestito per 7 anni con oltre 130 presenze la maglia della PF Umbertide,  un inserimento importante anche dal punto di vista della leadership e carisma in una squadra sostanzialmente giovane e cha ha perso per infortunio la propria capitana Federica Pompei.

Nella gara di andata giocata al PalaMorandi, Umbertide diede al Basket Girls il primo dispiacere della stagione. Vittoria per le umbre (72-54) con 16 punti di Pompei, e 15 a testa per Stroscio e D’Angelo. Nelle doriche l’unica in doppia cifra e miglior realizzatrice fu Margherita Mataloni con 16 punti.

Palla a due ore 19.00 al Palascherma di sabato 21 gennaio. Arbitri dell’incontro il romano Mauro Barbieri e Matteo Lilli di Ladispoli. Diretta sulla pagina Facebook del Basket Girls Ancona.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.