Basket Girls “Alma Mater” – Week 7

Copertina della settimana numero 7 del consueto “Alma Mater” per le nostre playmaker: con Mataloni ferma per il turno di riposo, tutte in quintetto nelle rispettive squadre Moroni, Gramaccioni e Castellani. In Serie A1, vince ancora Broni (78-73). Il capitano Giulia Moroni parte in quintetto, gioca 24 minuti, non segna, ma fa segnare le compagne per questa sofferta ed importante vittoria contro Torino. In Serie A2 girone Nord, alterne fortune per le nostre giocatrici. Vince di nuovo Ponzano, che espugna Mantova e, dopo i 91 punti realizzati la scorsa settimana, ne segna 85 alle malcapitate lombarde. Angelica Castellani parte in quintetto e, seppure limitata nel minutaggio (19 minuti) per i falli commessi, realizza 8 punti con il 100% al tiro. Perde invece Vicenza ad Albino (61-53) con una classifica che inizia a farsi preoccupante. Benedetta Gramaccioni parte in quintetto, gioca 33 minuti e realizza 5 punti. Nel girone Sud, gia’ accennato del turno di riposo di Selargius e Margherita Matoloni, va segnalata prima delle altre Sofia Dell’Olio, che festeggia la larga vittoria della sua Faenza contro Viterbo (70-48) realizzando i suoi primi punti in campionato. Per lei 18 minuti in campo e 5 punti. 18 minuti in campo anche per Alessia Egwoh che realizza 4 punti nella vittoria (69-52) di San Giovanni Valdarno contro l’High School Lab Roma. In Serie B, nel girone veneto-friulano-trentino ancora ai box Christelle Takrou per la lieve distorsione al ginocchio di due settimane fa (dovrebbe rientrare la prossima partita), ma facile vittoria della sua Cestistica Rivana a Pordenone (58-78). Nel girone emiliano-marchigiano-romagnolo, già detto e vissuto direttamente l’apporto di Chiara Cadoni (11 punti) ed Emilia Ruggeri (4 punti) nella vittoria del Progresso Bologna contro la nostra Basket Girls (61-53 il finale), bella vittoria del Thunder Matelica contro la Magika Castel S. Pietro (51-38). La “nostra” Asya Zamparini realizza 14 punti, mentre le ragazze in doppio utilizzo con la nostra Under 18, ovvero Giulia Michelini e Beatrice Bernardi, realizzano rispettivamente 6 e 2 punti. Vince ancora Forlì, questa volta a Pesaro (54-59) ed Alice Pieraccini realizza 6 punti. Perde ancora invece Senigallia che cade a Rimini (68-47). Certamente una delle migliori Sofia Angeletti con i suoi 15 punti, bene anche Fatima El Haiti (9 punti). 2 punti per Sofia Sordoni, nessuno per Burini e Castagnolo. Ultima panoramica per la Ncaa. Due le partite giocate da Indiana University, entrambe vinte e ranking dell’università di Aleksa Gulbe salito al 21 posto in tutti gli Usa, il migliore della storia per la squadra femminile. Per Aleksa 24 minuti e 8 punti nella vittoria contro Mount St. Mary’s (75-52) e 12 punti in 21 minuti di utilizzo nella successiva vittoria contro Nicholss State (111-47).
Arrivederci alla prossima settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.