A Rimini arriva la prima sconfitta per il Basket Girls

Dopo dieci vittorie consecutive, il Basket Girls perde a Rimini la sua prima partita della stagione 2020-2021 e lascia alla Amatori Pallacanestro Savona il simbolico scettro di unica squadra ancora imbattuta in tutta la Serie B Femminile italiana.

Certamente inaspettata la sconfitta delle anconetane al cospetto di una frizzante e mai doma Happy Basket, ma non certo una delle squadre che stanno lottando insieme alle biancorosse per uno dei quattro posti dei play-off del girone emiliano-romagnolo-marchigiano. Uno stop che forse impone qualche riflessione in casa Basket Girls quantomeno sull’approccio alla gara, che ha visto percentuali di tiro disastrose (4/25 da tre, 15/45 da due ma soprattutto 14/32 ai liberi) e una difesa molto approssimativa contro una formazione composta per 8/12 da ragazze di categoria Under 20. E pensare che dopo un primo quarto in equilibrio (13-13), le anconetane avevano prodotto un secondo periodo di qualità allungando progressivamente fino al +9 (24-33) del riposo. Grazie soprattutto all’impatto di Yusuf (per lei 11 punti in 7 minuti) e ad una qualità diffusa in difesa, che però di fianco ad una serie di palle recuperate e contropiedi ha portato anche ai primi problemi di falli delle biancorosse. Ben 14 sono infatti i falli fischiati contro le ragazze di coach Castorina nel primo tempo dalla scadente coppia arbitrale e tutte le effettive con almeno due falli a carico. Nella ripresa non si assiste al solito break del terzo periodo. L’equilibrio regna sovrano, i ritmi sono sempre alti così come il numero degli errori da entrambe le parti. Ma a metà periodo, proprio sul terzo fallo di capitan Pierdicca, Garcia Leon è costretta a lasciare il campo per una distorsione alla caviglia che le impedirà di rientrare e all’improvviso il Basket Girls si scopre corta proprio dove sembra essere piu profonda: tre falli di Yusuf, tre di Pierdicca (che presto diventano quattro), Garcia Leon fuori per infortunio per il pacchetto lunghe e i quattro falli di Maroglio a metà terzo periodo rendono complicate e anche inusuali le rotazioni delle doriche. Così nel quarto periodo l’intensità delle romagnole sale ancora e in tre minuti tutto il gap si riduce (43-44 al 33′). Gli ultimi sette minuti sono un’altalena di vantaggi e svantaggi che non si ferma (45-44 al 34′; 45-49 al 35′; 50-50 al 37′) fino al piccolo break delle padrone di casa che allungano a +4 (54-50) ad un minuto dalla fine. Il Basket Girls paga ancora l’imprecisione ai liberi e una serata di poca grazia al tiro e nel concitato finale (dove non è mancato un tecnico alla panchina con il Presidente Marincioni allontanato dalla coppia arbitrale) non ha più la forza di rientrare in partita per la zampata decisiva. Si ferma cosi lo splendido ciclo di vittorie del Basket Girls che comunque non compromette nulla in ottica futura. Le anconetane rimangono prime nel girone con due punti di vantaggio su Matelica (che ha sconfitto Bsl San Lazzaro) e 4 su Bsl San Lazzaro con tre gare ancora da giocare. Ma per fortuna non c’è molto tempo per pensare a questa prima sconfitta: mercoledi 2 giugno si torna in campo, infatti, per un turno infrasettimanale e le anconetane avranno immediatamente l’occasione per riprendere il proprio cammino contro Magika Castel S.Pietro alle ore 20.30 al Palascherma.

RIMINI HAPPY BASKET – BASKET GIRLS ANCONA 59-56 (13-13; 11-20; 12-11; 23-12)
HAPPY BASKET: Novelli 8, La Forgia 4, Duca E. 6, Pigneri 10, Duca N. 8, Farinello 3, Borsetti 8, Capucci 9, Castellani, Lazzarini 3, Tiraferri, Gambetti. All.: Rossi; vice: Bezzi
BASKET GIRLS: Pierdicca 4, Garcia Leon 10, D’Amico, Albanelli 14, Pallotta, Koshanin, Palmieri 5, Marinelli 3, Lattanzi, Yusuf 11, Maroglio 9, Borghetti. All.: Castorina; vice: Montanari; prepar.: Crucitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.